Un’Estate al mare

Un’Estate al mare

Toglimi il bikini!

E’ un’Estate molto vivace quella di quest’anno. Colori vistosi e fantasie ricercate vanno per la maggiore. E a proposito di colori e di recupero vintage, facciamo un’escursione in altri tempi. E in spiagge d’altri tempi.tumblr_mk156erT0k1rehoqso1_500

Dalle strade di San Francisco alle passerelle europee. Qui di sotto la Primavera-Estate di Rinascimento. Il design è in sintonia con le ultime tendenze: si recupera lo style moderno della donna in affari degli anni 80: capelli corti e occhiali da sole con lente gigante, che riprendono il gusto retrò che si abbina alla perfezione con l’esplosione di vivacità e colore. Multicolore, pardon. Forme extra per l’esile figura femminile che acquisisce una netta personalità. A bilanciare l’immagine il solito nero. Del resto nessuno come lui sa far risaltare le tinte intense.

shabby-chic-abbigliamento-donna-napoli-rinascimento-primavera-estate-2013In queste spiagge sono nati miti della passerella. Giusto riprenderla. E poi questa spiaggia è stato il mito della gioventù yuppie. Ci addentriamo sempre di più nella momento attuale che a ben vedere, dal punto di vista di moda e tendenze, è fatto di tanti isolati momenti e successi della decade oggi più cool di ieri.2124691_10Insomma la bellezza è sempre più intesa come un valore plastico, una forma avvolgente e sempre, sempre sexy. Fantasie geometriche e scacchiere non mancano, cosi come tessuti capaci di far parlare il proprio volume. Anche qui vediamo la linea di Rinascimento che non fa sconti al passato e ne riprende sinuosità, senso della femminilità, gusto per l’eccesso. Che torna sempre di moda.shabby-chic-abbigliamento-donna-napoli-rinascimento-primavera-estate-2013

L’operazione di recupero avviene da un bel po’. Ultimamente il gusto retrò si è diffuso su tutta la platea di consumatori e fashion addicted: esplorare il passato è avvincente. E se riesci a cavarne una nuova forma, che va bene anche oggi, significa che quel tempo non aveva manifestato tutta la sua espressività. Un percorso che segue i colori accesi dal sole di ieri, per continuare a irradiare oggi.

4607880369_3c5bd94709_z

Northland si colloca in un altro angolo dell’operazione di revival. Sceglie tenui tinte pastello e in generale, cromatismi molto educati e silenziosi. Poco rumore e lavoro sotto traccia: l’ispirazione vintage è appunto mera ispirazione: assenti i fragorosi contrasti di Rinascimento. Look meno impegnato, più allusivo. E i tagli sono decisamente moderni. Equilibrio!

northlandLe fantasie estive si sono ripetute ovunque, al punto tale da non capire se la maglia ricordava l’ombrellone o viceversa. Stili e modi che hanno fatto epoca e che viaggiando sullo yacht del made in italy sono sbarcati un po’ in tutto il mondo occidentale. Il mediterraneo meta preferita, come si vede in una vecchia fotografia della spiaggia di Bellaria.spiaggia_image619_w

Qui sotto un’immagine che nulla a che fare con la moda, ma che, dando un altro sguardo, può rientrare di diritto in questo discorso. Se a un concetto è legato un particolare colore, si tenderà spontaneamente a mantenere un unico ricordo, fatto di concetto e colore. Come il giallo-verde-rosso per il Reggae. Così la moda di un preciso lasso di tempo si tinge dei colori che hanno confezionato le emozioni di quel periodo. Non è altro che un tramonto. Ma sembra dire anche “di qualche tempo fa”. Ricordarselo alla prossima apertura di armadio! E se non sai cosa indossare qui c’è la soluzione per te.

sunset

Scritto da: The Fashion Blog