Largo ai giovani colori

Largo ai giovani colori

chi-siamo

CRISI BENETTON – A qualche mese da Unemployee of the Year, la campagna lanciata da Benetton per dare la caccia ai disoccupati dell’anno e trattenere i potenziali cervelli in fuga del nostro Paese, la parola crisi si addentra nel mondo dell’imprenditore veneto. Infatti, ironia della sorte, dopo appena sei mesi, in fila alle agenzie interinali anche l’azienda trevigiana: si parla infatti di 450 licenziamenti di cui 228 soltanto nelle sedi di Ponzano Veneto e Castrette di Villorba.

La crisi sembrerebbe nascere sui mercati italiano e spagnolo dove si registra un forte calo delle vendite.Benetton è da anni un marchio inconfondibile, che comunica il proprio stile e la propria idea di moda a tutto il mondo.

MORTO UN PAPA SE NE FA UN ALTRO – Anche nella moda. E’ il momento di rinvigorire le tonalità, via pullover grigio scuro o chiaro e dentro i nuovi design e influenze provenienti dall’estero: Shabby Chic è un esempio di rinnovamento secondo tutt’altre esigenze espressive, il malconcio stiloso. Via i precisi equilibri formali del casual trevigiano e dentro la bizzarria tutta primaverile: del resto ci siamo, ancora un po’ e il sole tronerà a scaldare l’anima. E ad accendere l’espressività esteriore: questo sembra il dettame delle linee Desigual, ad esempio, o di tanti piccoli e ingegnosi designers o di laboriose e innovative botteghe della moda.

Scritto da: The Fashion Blog

Lascia un commento